MR Marketing

Fri 6th October 2017

Inizia nel fine settimana uno dei più interessanti eventi milanesi del #vino. Noi ci saremo, e ci saranno anche Cantine Colosi, Quintopasso, La Vis e Cesarini Sforza Spumanti! #bottiglieaperte2017 ... Vedi di piùVedi di meno

Leggi su FB

Vecchia Modena Premium, icona del Lambrusco di qualità, ora anche in bottiglia da 0,375 l.

Forte dell’inarrestabile successo del Lambrusco in Italia e nel mondo, il grande Sorbara Cleto Chiarli si fa in tre: nell’elegante formato in vetro esclusivo dopo la bottiglia e il magnum, arriva ora anche la mezza bottiglia che verrà presentata al prossimo Vinitaly.

Il Lambrusco è un vino che non conosce crisi, capace di coniugare al meglio apprezzamenti sempre più trasversali come solo un prodotto davvero moderno ed attuale riesce a fare, pur nella costante fedeltà alla tradizione: sono Lambrusco i vini più esportati d’Italia, con il 60% della produzione che parte per l’estero e sono Lambrusco i vini più venduti nella Grande Distribuzione Italiana, con circa 14 milioni di litri per 44 milioni di euro di fatturato. Sono sempre Lambrusco i vini che mettono d’accordo i gusti di tanti fedeli consumatori quotidiani con la critica più severa che li ha ormai insigniti dei più alti riconoscimenti ottenuti non solo in Italia, ma anche all’estero dove sono diventati sinonimi di un nuovo stile di vita italiano trovando le porte aperte in più di un ristorante stellato.

Forte di questo successo, Cleto Chiarli Tenute Agricole punta sui propri vini portabandiera e realizza un terzo formato per Vecchia Modena Premium, pluripremiato Lambrusco di Sorbara in purezza, uno dei gioielli enologici della viticoltura emiliana, e presenta a Vinitaly 2013 la bottiglia da 0,375 l. Identica alle “sorelle maggiori” da 0,75 e 1,5 l. nello stampo del vetro con fustella in esclusiva, nell’etichetta che riproduce fedelmente quella già in uso nel 1900 e nella caratteristica chiusura con cavallotto in acciaio, verrà inizialmente prodotta in 15.000 pezzi distribuiti sul mercato nazionale.

Roberto Saletta, direttore commerciale Chiarli, commenta così la nascita del nuovo formato: “Il Lambrusco di Sorbara è un vino davvero moderno, comprensibile, di grande bevibilità. Un prodotto semplice ma unico allo stesso tempo e per certi versi insostituibile. Il nostro Vecchia Modena Premium, in particolare, si è dimostrato capace di una versatilità straordinaria negli accostamenti a tutto pasto e nelle diverse occasioni d’uso, andando ben oltre i classici abbinamenti con la nostra grande cucina regionale. A nostro avviso è ad esempio perfetto anche per l’aperitivo, ed è per questo che abbiamo voluto proporlo anche nella mezza bottiglia, ideale per una o due persone”.

L’appuntamento con Vecchia Modena Premium e i prodotti Cleto Chiarli è a Vinitaly, nel Padiglione Emilia Romagna, stand A11.

 

Cleto Chiarli Tenute Agricole (www.chiarli.it) è il coronamento di una storia d’imprenditoria vinicola iniziata nel lontano 1860 quando, nell’anno dell’Unità d’Italia, Cleto Chiarli – trisavolo dei fratelli Anselmo e Mauro che oggi rappresentano la quarta generazione alla guida dell’azienda – avvia per primo a Modena la produzione di Lambrusco segnando il fortunato inizio di quella che è poi diventata l’attività della famiglia per il futuro a venire. Oggi l’azienda, con sede a Castelvetro nella Tenuta Cialdini, rappresenta sotto l’egida del capostipite un importante polo produttivo oltre ad essere luogo di ricerca, valorizzazione e promozione della migliore cultura vinicola emiliana.

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Share on LinkedInPrint this pageEmail this to someone

Comments are closed.