MR Marketing

Fri 6th October 2017

Inizia nel fine settimana uno dei più interessanti eventi milanesi del #vino. Noi ci saremo, e ci saranno anche Cantine Colosi, Quintopasso, La Vis e Cesarini Sforza Spumanti! #bottiglieaperte2017 ... Vedi di piùVedi di meno

Leggi su FB

Vini Principe Pallavicini: 345 anni di storia del vino laziale, dall’Osteria della Colonna ai ristoranti più glamour degli States

L’azienda con sede a Colonna nella zona dei Castelli Romani festeggia il suo pluricentenario anniversario e partecipa a Vinitaly 2015 forte dei grandi risultati ottenuti nel 2014 nei mercati esteri  e in particolare negli Stati Uniti.

Era il 1670 quando la nobile famiglia Pallavicini, proveniente da Genova e appena trapiantatasi a Roma, acquistò la tenuta agricola nella zona di Frascati oggi diventata la principale sede operativa dell’azienda, punto di riferimento nella produzione del Frascati Docg di cui Pallavicini possiede il primo vigneto privato per estensione.

Un percorso lungo e importante, intrapreso con impegno e sempre rinnovato slancio non solo nella riqualificazione dei prodotti portata avanti con cura in tutti i passaggi produttivi e riconosciuta e premiata anche dalla critica (come dimostrano i Tre Bicchieri del Gambero Rosso ottenuti quest’anno dal Frascati Docg Poggio Verde), ma anche nel grande impulso commerciale che sta portando i vini Pallavicini ad essere presenti in tanti paesi esteri. “I risultati che stiamo ottenendo sia sui mercati internazionali che su quello interno sono molto incoraggianti” conferma il direttore generale Claudio Latagliata, “I vini laziali e il vino italiano in generale negli ultimi anni hanno guadagnato molto credito all'estero. Siamo stati capaci di crescere molto in autorevolezza e credibilità su tutti i posizionamento di prezzo e per tutti i segmenti di mercato, e ora iniziamo a raccogliere i frutti del nostro lavoro.”  Oggi i vini Pallavicini sono conosciuti e diffusi in tutto il mondo, e apprezzati in particolare negli Stati Uniti dove recentemente sono stati inseriti in numerosi ristoranti di fama internazionale.

Dall’Osteria della Colonna , il ristorante aziendale di antichissime origini situato in un antico edificio cinquecentesco utilizzato come stazione di ristoro e cambio di cavalli per il servizio di diligenza tra Roma e Napoli, ai ristoranti più glamour degli States: i vini Pallavicini hanno realmente attraversato la storia!
A Vinitaly 2015 Principe Pallavicini festeggerà il suo 345° compleanno nello stand C5 all’interno del Padiglione 7.

La famiglia Pallavicini è presente nel Lazio fin dalla seconda metà del 1600 e da sempre intreccia la propria storia con quella della regione. Tra le diverse sue attività anche la gestione di proprietà agricole e vinicole intorno a Roma. L’impegno nella viticoltura gode ora di un rinnovato slancio grazie a Maria Camilla Pallavicini: l’azienda rappresenta oggi il più grande vigneto privato nella zona del Frascati con 54 ettari dedicati alla coltivazione di uve bianche per la produzione del Frascati Docg, sui complessivi 80 ettari vitati che producono anche ottimi vini rossi di grande valore.

 

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Share on LinkedInPrint this pageEmail this to someone

Comments are closed.