MR Marketing

Fri 6th October 2017

Inizia nel fine settimana uno dei più interessanti eventi milanesi del #vino. Noi ci saremo, e ci saranno anche Cantine Colosi, Quintopasso, La Vis e Cesarini Sforza Spumanti! #bottiglieaperte2017 ... Vedi di piùVedi di meno

Leggi su FB

Viticoltori Ponte “bollicina solidale” per Adhor

Viticoltori Ponte aderisce a Bollicine Solidali, l’iniziativa benefica promossa da Adhor, l’associazione delle donne dell’Horeca, con lo scopo di raccogliere fondi da destinare alla ricerca sulle malattie rare, oltre a promuovere il consumo del Prosecco Treviso Doc.

Il Prosecco Treviso Doc, una delle eccellenze italiane e campione del made in Italy all’estero, diventa ancora una volta veicolo e strumento di solidarietà grazie a Adhor e a Bollicine Solidali, il progetto che consentirà con il solo acquisto di una bottiglia di fare una donazione a favore di A.R.M.R (Aiuto Ricerca Malattie Rare), la fondazione che fa capo al Centro di Ricerche Cliniche per le Malattie Rare presso l’Istituto di Ricerche Farmacologiche Mario Negri di Milano.

Viticoltori Ponte aderisce con entusiasmo a quest’iniziativa mettendo a disposizione 30.000 bottiglie in vendita su tutto il territorio nazionale. Un’iniziativa seria e strutturata che avrà come madrina d’eccezione Barbara Chiappini e che può contare sul coinvolgimento come parte attiva di tutta la filiera Horeca: dai produttori di Prosecco ai distributori di bevande agli esercenti dei locali pubblici, tutti uniti in un unico impegno solidale.

“Bollicine Solidali è un’iniziativa utile e innovativa che sa conciliare esigenze del mercato e solidarietà: da un lato la promozione del nostro amato Prosecco Treviso Doc, dall’altro la bella possibilità di implementare un percorso solidale importante come quello della ricerca sulle malattie rare.” afferma Massimo Benetello, direttore generale di Viticoltori Ponte. “La sensibilità al sociale è da sempre nel nostro animo cooperativistico: Viticoltori Ponte è un’azienda composta da centinaia di soci, ed è forte il nostro legame ai valori veri del rispetto, dell’impegno e, appunto, della cooperazione: beneficiare insieme del lavoro comune ci porta a stimolare la condivisione e valorizzare la responsabilità. Ecco perché sentiamo fortemente nostra questa iniziativa, nella quale ritroviamo la nostra cultura e il nostro spirito. Speriamo che, con il contributo di tutti, possa avere grande seguito e successo.”

L’iniziativa Bollicine Solidali sarà attiva a partire dalla prima decade di novembre 2015 e per tutto dicembre sino alle festività natalizie, momento perfetto per brindare ed essere solidali! Le bottiglie di Prosecco Extra Dry Treviso Doc Viticoltori Ponte Bollicine Solidali, facilmente riconoscibili grazie agli speciali collarini preparati per l’occasione, saranno in vendita in tutti i locali aderenti all’iniziativa.

Viticoltori Ponte (www.viticoltoriponte.it), fondata nel 1948 con sede a Ponte di Piave in provincia di Treviso, è oggi una della realtà più dinamiche e importanti del Veneto. Rappresenta 1.200 soci, 2.000 ettari di vigneto, che si estendono dal Nord di Venezia fino alla zona pedemontana della provincia di Treviso e circa 13 milioni di bottiglie prodotte. Viticoltori Ponte garantisce per tutti i suoi vini – dai fermi ai frizzanti, dagli spumanti ai biologici – un elevato standard qualitativo certificato e testimoniato dai numerosi riconoscimenti ricevuti. L’azienda produce un ampio ventaglio di proposte per un pubblico vasto e diversificato: dalla linea di alta gamma CampeDhei, che comprende i vini più rappresentativi del territorio del basso Piave, alla linea Giò, dedicata ad un consumo giovane ed informale, ma di qualità; dai vini della Fenice, prestigiosa selezione di altissima qualità prodotta per l’antico Teatro veneziano, ai Prosecco Spumante, vero punto di forza della produzione Ponte, declinati in varie tipologie e formati.

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Share on LinkedInPrint this pageEmail this to someone

Comments are closed.